Aggiornamento misure COVID-19

Visto il perdurare dell’emergenza sanitaria relativa alla diffusione del virus COVID-19 ed il DPCM del 11 Marzo 2020 recante ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 sull'intero territorio nazionale, si rende necessario estendere le misure straordinarie sulle limitazioni delle attività di Contrada a data da destinarsi.

Le misure contenute nel DPCM del 11 Marzo, impongono a tutti i cittadini italiani l’obbligo di restare nelle proprie abitazioni a meno di inderogabili esigenze lavorative, ragioni di necessità o regioni di salute, la contravvenzione a queste misure comporta il procedimento penale a carico del trasgressore.

Per chi si sentisse vittima di un sopruso di Stato a carico della propria libertà individuale ricordo che l’articolo 16 della Costituzione Italiana recita:

Ogni cittadino può circolare e soggiornare liberamente in qualsiasi parte del territorio nazionale, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza. Nessuna restrizione può essere determinata da ragioni politiche.”

Questo a beneficio degli indignati giuristi dell’ultim’ora.

Questa situazione surreale è una novità per tutti, tutti noi siamo chiamati a fare un sacrificio e lo dobbiamo fare per noi stessi ma soprattutto per i nostri genitori, i nostri nonni, il nostro amico immunodepresso, per le persone che convivono quotidianamente con problemi di salute per le quali questo virus potrebbe essere letale. L’unico modo per rallentare la diffusione del virus è quello di restare a casa, di rimandare l’aperitivo con gli amici, l’uscita al parco, la corsetta, la partita di calcetto; l’emergenza esiste, ed è grave, bisogna prenderne coscienza e fare leva sul nostro senso civico affinchè anche coloro i quali si sentono stupidamente immuni a questa situazione adottino i giusti comportamenti per il bene della collettività.

Per sentirci più vicini, stando a distanza, la Contrada ha promosso una serie di iniziative sui canali social a cui tutti i contradaioli potranno partecipare.

Tutto andrà bene, se ognuno di noi farà la propria parte.

Il Presidente 
Marco Mancini

Link utili: