COMUNICATO

COMUNICATO UFFICIALE DEL CONSIGLIO DELLA

CONTRADA PORTA RAIMONDA

 

Il Consiglio della Contrada Porta Raimonda attualmente in carica ed il Collegio dei Maggiorenti informano che, a seguito di atti vandalici inammissibili avvenuti all’interno dei locali della Contrada, accompagnati da scritte offensive ancor più intollerabili, è stata sporta denuncia contro ignoti alle autorità competenti.

 

Precisano inoltre che non saranno tollerati in alcun modo gesti, denigrazioni e offese in forma pubblica verso la Contrada o la sua dirigenza visto che tutte le dirigenze passate e la dirigenza attuale sono sempre state aperte al confronto serio e costruttivo e alla discussione per trovare la soluzione migliore per la Contrada. I locali della Raimonda sono stati, sono e rimarranno sempre aperti per qualsiasi scambio di vedute che abbia come unico scopo il miglioramento della Contrada e la sua crescita.

A tutela e nel rispetto di coloro che credono nella Contrada come Associazione e che in essa condividono il lavoro e la passione, ed a tutela e rispetto della Contrada Porta Raimonda, si invitano tutti i contradaioli a mettere sempre in primo piano l’interesse ed il bene della RAIMONDA e mai l’interesse personale o di piccoli gruppi.

I comportamenti lesivi e denigratori, fatti a danno della Porta Raimonda che vanno a scapito dell’immagine della Contrada stessa e della vita associativa che si svolge al suo interno, saranno perseguiti con tutti i mezzi messi a disposizione dallo Statuto della Contrada.

Il Consiglio della Contrada Capitana Porta Raimonda ed il Collegio dei Maggiorenti non rinnegano, né rinnegheranno mai gruppi nati ed esistiti nel passato che hanno contribuito a crearne la sua unicità ma sostengono che la Contrada debba vivere nel presente per accendere nei propri contradaioli lo spirito COSTRUTTIVO e di COMUNITA’, non legato solamente a singole amicizie, ma basato su solide fondamenta per creare le basi di un importante e duraturo futuro.